Partecipare alla Fiera del Baratto e dell’Usato: consigli sparsi

augusto lacalaNews

 

Qualche giorno fa si sono aperte le iscrizioni alla 42esima Fiera del Baratto e dell’Usato. Come sempre, nello spirito della nostra associazione Bidonville, vogliamo accompagnare chi decide di diventare un espositore nella fantastica avventura della Fiera. Questo articolo, però, vuole anche aiutare, più in generale, anche chi decide di partecipare ad eventi e mercatini dell’usato ad ottenere un’esperienza di vendita più che positiva.

Quali sono i segreti per organizzare al meglio il proprio stand? Ecco alcuni consigli sparsi! Hai carta e penna a disposizione? 🙂

Trova il tuo modo di comunicare

Vuoi che le persone facciano acquisti proprio da te? Perfetto, allora diventa ciò che le persone vogliono trovare ma restando te stesso. Oddio, che cosa abbiamo detto? Utilizza la tua personalità ma senza dimenticare che hai a che fare con tante persone diverse alle quali devi approcciare nel modo più giusto possibile. Sii un professionista della vendita (anche se sei un dilettante, non importa)! Trova la voce perfetta da aggiungere al tuo stand 🙂

Il vestito più giusto

“Vesti il tuo stand”: trova i migliori pezzi e mettili in bella mostra, trovagli un posto d’onore dove l’occhio, al primo sguardo, possa notarli. Utilizza un abbigliamento adatto all’occasione per il tuo stand: vestilo a festa! Un rivestimento colorato, degli elementi che ricordino alle persone che se si rivolgono a te, vivranno una fiera fantastica e torneranno a casa soddisfatti del loro acquisto.

Non dimenticare il resto

Nella maggior parte dei mercati e mercatini, uno dei problemi principali è… il resto! Già, le banconote di grosso taglio, soprattutto se vendi piccoli oggetti o comunque oggetti poco costosi, impediscono alle persone l’acquisto. Fatti furbo: porta con te banconote di piccolo taglio e tutte le monete che riesci. Un consiglio simpatico: se hai un’attività in proprio lascia il tuo bigliettino da visita con un “ci vediamo presto” gentile. Vedrai che risultati anche dopo la Fiera!

Mettiti in gioco

Solitamente, chi partecipa alle fiere dell’antiquariato, dell’usato e ai mercatini ha una mentalità molto aperta. Questo permette al venditore di instaurare un rapporto empatico, fatto di chiacchiere e di relax, che mette a proprio agio l’acquirente, diventando strumento (efficace di vendita). Fallo anche tu, rilassati e venderai di più. I costi per il fitto dello spazio ci sono ed è normale avere un po’ di ansia, ma se sarai sereno i visitatori avranno più piacere nell’acquistare da te :

Contatta, ma con gentilezza

Non essere intimidito dal fatto che un visitatore possa voler tirare sul prezzo. Fa parte del gioco anche contrattare. No? Una buona regola è quella di trattare per uno sconto al massimo del 15-20%, per concludere con una stretta di mano ed il 10% di sconto!

Questi sono i nostri consigli per partecipare (divertendosi) alla Fiera del Baratto e dell’Usato o a qualunque altro mercatino dell’usato e dell’antiquariato!

Ricorda: le iscrizioni sono aperte già dal 16 gennaio 2017. Seguici sulla nostra pagina Facebook per non perdere nemmeno una notizia sul mondo del riciclo e di Bidonville!